In un periodo critico come quello che stiamo vivendo, ricco di stimoli emotivi quali ansia, stress e preoccupazione, che sono tra i fattori predisponenti a rigidità muscolare soprattutto in zona nucale, sono sempre più le persone che manifestano casi di mal di testa e cervicalgie. 

Un’eccessiva sedentarietà, generata da possibili posizioni errate tenute per tante ore durante la giornata lavorativa o di studio e dalle restrizioni sociali, generano un mix nefasto per tutti e soprattutto per chi è già predisposto a soffrire di mal di testa e dolore alla zona cervicale. 

Inoltre, molte persone riposando male la notte e stando davanti a schermi luminosi come tv, computer, tablet o cellulari, stravolgono il loro normale ritmo sonno-veglia. Non c’è da stupirsi poi che soffrano d’insonnia e si sveglino al mattino con rigidità al collo e un cerchio alla testa.

Il trattamento più immediato e meno invasivo per riportare benessere in caso di:

• dolori cervicali
• mal di testa
• rigidità nucale
• insonnia

Il trattamento più immediato e meno invasivo di aiuto alla risoluzione di questi dolori è il massaggio cervicale, un trattamento utile per sciogliere le contratture muscolari, correggere i problemi posturali e, quando i sintomi cominciano ad attenuarsi, ripristinare la funzionalità della parte affetta dal disturbo. Il nostro professionista riesce ad individuare dove la muscolatura è contratta e a cercare di rilasciarla, aumentando la pressione delle mani quando la zona è più calda e premendo in punti specifici nel collo e nella nuca per sbloccare il collo che a volte è del tutto immobilizzato.