Cambia struttura

Ce ne parla la Dott.ssa Giuliana Ghiselli Specialista in Fisiatria

Le malattie artro-reumatiche

Le malattie artro-reumatiche rappresentano patologie molto
diffuse fra la popolazione e comportano a volte, nella loro
evoluzione naturale, una serie di disabilità crescenti tali da
condizionare la vita, le attività quotidiane e in modo indiretto
anche lo stato psicologico del paziente generando quadri
depressivi che ostacolano ulteriormente la socializzazione
della persona e vanno a peggiorare ancora di più la qualità
della vita del malato.

il ruolo della Fisioterapia

In questo quadro, che va dai semplici acciacchi dovuti all’età
ad alterazioni importanti e disabilitanti acute o croniche, la
Fisioterapia si inserisce come strategia terapeutica importante,
associata o in alternativa alla terapia farmacologica,
per ostacolare la naturale evoluzione della malattia.

I sintomi

Le malattie artro-reumatiche comprendono una serie numerosa
di patologie che colpiscono una percentuale importante
della popolazione adulta e maggiormente le donne.
Esse sono diverse tra loro per sintomi e segni clinici, tutte
però presentano un comune denominatore: il dolore e l’alterata
funzione di una o più articolazioni.

Presentano un andamento caratterizzato da periodi in cui i
sintomi sono più acuti ed altri invece di attenuazione o anche
di scomparsa degli stessi: in questa alternanza si generano,
nel tempo, modificazioni e deformazioni articolari con conseguenti
limitazione dei movimenti.

La Fisioterapia nelle diverse fasi della malattia

In ogni fase della malattia il trattamento fisioterapico ha lo
scopo di contrastare i sintomi e le limitazioni al movimento
cercando di ridare autonomia alla persona.

Nelle fasi acute si devono adottare terapie fisiche e cure
per limitare il dolore e le contratture muscolari; nelle fasi
di relativo benessere utili le mobilizzazioni caute delle articolazioni
per contrastare indebolimenti muscolari e blocchi
articolari.

Nelle fasi di stabilizzazione della malattia si deve
avviare un programma di riabilitazione atto a contrastare le
posture scorrette ed a migliorare la forza muscolare e per
quanto possibile a ripristinare le mobilita articolari di quei
distretti compromessi.

Più in generale, possiamo dire che la scelta fisioterapica
nella cura di questa vasta gamma di patologie permette di
migliorare lo stile di vita dei pazienti senza gli effetti dannosi
di una terapia farmacologica spesso aggressiva per alcuni
organi od apparati.

Uno dei punti focali del processo riabilitativo-fisioterapico in
generale è quello di fare ottenere ad una persona che ha
acquisito una certa disabilità la migliore qualità di vita

Cambia struttura
La Newsletter del Girasole

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere un riepilogo di tutte le principali novità del Gruppo Sanitario Il Girasole: i nostri articoli informativi, le nuove specialità mediche e sanitarie, le giornate di informazione gratuita dedicate alla popolazione, le nuove prestazioni disponibili ed i nostri eventi organizzati sul territorio.