“Camminare, camminare e di nuovo camminare….” É questo il “mantra” che medici ed esperti di benessere ripetono a chi soffre di ritenzione idrica e cellulite.

Con l’emergenza del Coronavirus si è dovuto affrontare una condizione di sedentarietà forzata, che ha portato inevitabilmente ad un aumento di peso e ad un peggioramento dell’aspetto della cellulite. Tutto ciò è attribuibile ad una minore attività fisica ed a un cambiamento delle nostre abitudini che ci ha spinti a trasgredire più facilmente la nostra alimentazione.

La cellulite, definita clinicamente PEFS (Pannicolopatia Edemato Fibro Sclerotica) è una condizione infiammatoria del tessuto connettivo e del pannicolo adiposo sottocutaneo, le cui cause principali sono non solo di natura vascolare, ma anche di natura genetica, ormonale. Anche un abbigliamento poco comodo, come jeans troppo stretti e i tacchi alti indossati per molte ore durante la giornata, contribuisce ad una cattiva circolazione sanguigna.

Cosa possiamo fare per ritrovare gambe leggere e snelle in tempo per l’estate?

Oltre a riprendere sane abitudini a tavola, i massaggi mirati sono la via più breve. Tra i più efficaci contro la cellulite vi è il massaggio emolinfatico drenante. Questo massaggio è caratterizzato da manualità profonde ma delicate per agire sulla circolazione venosa, in modo da portare nuova ossigenazione ai tessuti. La muscolatura si decontrae, la cute acquisisce un colorito più rosato e naturale, la zona adiposa e cellulitica avrà nuova ossigenazione, in quanto i capillari si dilatano e favoriscono l’irrorazione sanguigna anche nelle zone che appaiono più chiare e al tatto fredde.

Con quale frequenza bisognerebbe fare i massaggi per trattare la patologia?

Generalmente si eseguono cicli di almeno 10 massaggi con una frequenza di 2 sedute per le prime settimane e 1 seduta per le seguenti settimane.

Dopo quanto tempo si vedono dei miglioramenti? I miglioramenti sono sempre soggettivi e dipendono dallo stato infiammatorio da trattare, ma sicuramente la sensazione di leggerezza delle gambe e l’aumento della diuresi sono immediati. A livello visivo potrebbero servire anche 5/6 massaggi.

N.B: la cellulite è paritaria, colpisce sia uomini che donne!!